Nuova data e nuovo relatore per il cinema di AllegraMente: 23 febbraio 2017

Pubblicato da: | Pubblicato il: gennaio 14, 2017

L_ondaIl 24 novembre 2016 era previsto il 6° appuntamento del ciclo di proiezioni Al cinema per imparare ma a causa delle pessime condizioni meteo avevamo deciso di rimandare la proiezione serale aperta a tutti. Ora siamo contenti di potervi invitare giovedì 23 febbraio 2017 al salone Sant’Anna di Borgaretto per la proiezione gratuita alle ore 20.30 del film L’onda, in tema di dinamiche di gruppo e di “branco” nelle relazioni dei più giovani. Anche per questa proiezione, visto il tema di estrema attualità su nostro territorio e non solo, abbiamo organizzato al termine del film un momento di approfondimento, dibattito e confronto sulle dinamiche dell’adolescenza e di come viene percepito il “branco” dai nostri ragazzi con il dott. Eugenio Marotta, neuropsichiatra infantile e referente dell’ASL TO3 per le scuole del territorio e la dott.sa Federica Negro. Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili!!!

Siamo molto contenti di poter recuperare la proiezione serale aperta a tutti perchè riteniamo che questo evento costituisca un altro importante passo di un progetto in cui crediamo molto sia noi che i tanti che ci sostengono. Considerato lo sforzo economico sostenuto dall’Associazione Genitori Borgaretto AllegraMente, durante la serata sarà organizzata una raccolta fondi per sostenere i nostri progetti.

Inoltre per questa proiezione siamo riusciti a coinvolgere ed avere la disponibilità del dott. Eugenio Marotta neuropsichiatra infantile e referente dell’ASL TO3 per le scuole del territorio che sarà con noi per il dibattito e porterà la sua pluriennale esperienza sul campo.

20170223-VolantinoSera-Fronte-rev01

CLICCA QUI per scaricare il volantino in formato pdf…

Ricordiamo che il progetto è portato avanti in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Borgaretto-Beinasco e con il patrocinio del Comune di Beinasco.

 

Il dott. Eugenio Marotta

Laurea all’Università di Torino e specializzazione in NPI presso l’ospedale Regina Margherita di Torino. In servizio presso il Distretto di Orbassano dal 2002 si occupa di un bacino d’utenza che abbraccia i comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco e Volvera, sebbene a volte i pazienti provengano anche da altri comuni vicini.

Il rapporto del dott. Marotta con le istituzioni scolastiche è strettissimo, in virtù di almeno 150 alunni certificati, con necessità di incontri con le scuole e, in taluni casi (per i più piccoli) osservazioni in loco. Contatti stretti con i dirigenti scolastici della zona e interventi anche in casi di alunni non certificati ma problematici.

 

Il film “L’onda”

Da una storia vera, un film sull’ombra del totalitarismo nella società contemporanea.
Germania, giorni nostri. Durante la settimana delle esercitazioni, l’insegnante di liceo Rainer Wenger propone un esperimento sociologico per mostrare ai suoi studenti come funziona un governo totalitario. Quello che inizia come un gioco di ruolo, nel giro di poche settimane, si trasforma in un vero e proprio movimento: “L’Onda” che ostracizza e minaccia gli “altri”, cioè tutti coloro che non ne fanno parte. E quando alla fine il conflitto esplode in tutta la sua violenza durante una partita scolastica di pallanuoto, l’insegnante decide di interrompere l’esperimento. Ma ormai è troppo tardi, “l’Onda” è sfuggita al suo controllo…

Tratto dall’omonimo libro di Todd Strasser che a sua volta si basa su un reale esperimento svoltosi in California nel 1967, il film ci mostra le dinamiche che portano alla creazione del “branco”, le dinamiche perverse e pericolose che si innescano all’interno e la loro pericolosità, ma soprattutto ci fa riflettere sulla disarmante banalità con cui tutto questo si può innescare…

Ecco il trailer del film della proiezione serale:

Un film di Dennis Gansel. Drammatico. Durata 101 min. Germania 2008.

Ci auguriamo di vedervi numerosi e soprattutto estendete l’invito!

CLICCA QUI per scaricare il volantino della proiezione serale…

Lo staff di AllegraMente.

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *