Sesto appuntamento con Al cinema per imparare. Come è andata?

Pubblicato da: | Pubblicato il: novembre 27, 2016

005Il 24 novembre 2016 c’è stato il sesto appuntamento con il ciclo di proiezioni Al cinema per imparare, organizzato da AllegraMente in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Borgaretto-Beinasco e con il patrocinio del Comune di Beinasco. Nonostante la pioggia incessante che ha caratterizzato la scorsa settimana, creando non pochi disagi su tutto il territorio, la sesta edizione di Al cinema per imparare si è svolta regolarmente per i circa 430 bambini e ragazzi delle scolaresche dell’Istituto Comprensivo Borgaretto-Beinasco, ma siamo stati costretti a rimandare la proiezione serale a data da destinarsi.

La proiezione per le scuole medie

Al mattino grande successo per il film “Stick it” tra gli oltre 220 ragazzi delle scuole medie e relativi insegnanti: un film dinamico, con un linguaggio che ha colto l’attenzione del pubblico ed è riuscito nell’intento di far passare il messaggio: sfidare le regole è un momento fondamentale per la crescita e la maturazione purché la sfida sia tesa a cambiare le regole in meglio, a togliere le ingiustizie e creare un mondo migliore.

Da questo ha preso spunto il successivo dibattito tra i ragazzi e la dott.ssa Negro, due intense ore in cui i ragazzi hanno detto la loro sul bullismo e sul branco, sulle prepotenze viste o subite, sulle loro paure, sull’aiuto che vorrebbero ricevere e sulle loro esperienze quotidiane: un bellissimo momento per entrare in contatto con questa età così tumultuosa ed in continuo cambiamento e cogliere quegli spunti che verranno successivamente condivisi durante la proiezione serale con genitori, insegnanti ed adulti in generale per poter supportare in maniera sana e consapevole la crescita dei giovani della nostra comunità.

 

La proiezione per le classi terze, quarte e quinte delle scuole elementari

Si è poi continuato al pomeriggio con le classi delle scuole elementari: anche in questo caso oltre 210 ragazzi dalle terze alle quinte elementari hanno seguito col fiato sospeso le avventure dei “goonies“, la simpatica combriccola che gli ha mostrato come crescere significa mettersi in gioco, affrontare paure e sentimenti nuovi, ma che l’unione e l’amicizia possono aiutare a superare anche le prove più complesse e sopratutto che “diverso” non significa “sbagliato” o “strano” bensì “nuova risorsa”, “opportunità”.

 

La proiezione serale

Come dicevamo in precedenza, siamo stati costretti a rimandare la proiezione serale perché le condizioni meteo non ne consentivano il regolare svolgimento. Tuttavia non tutti i mali vengono per nuocere, e abbiamo già in mente come trasformare questo contrattempo in una nuova opportunità!

Infatti, vista la reattività e l’interesse dei ragazzi registrati durante il dibattito mattutino, AllegraMente ha intenzione di presentare all’Istituto Comprensivo Borgaretto-Beinasco un piccolo progetto sviluppato dalla dott.ssa Negro. Lo scopo è di raccogliere in maniera articolata e sistematica il feedback dei ragazzi relativamente al disagio, alle difficoltà quotidiane, al bullismo fisico e virtuale, per poter riportare agli insegnanti, alle famiglie ma anche ai nostri amministratori un quadro maggiormente dettagliato sulla situazione dei giovani della nostra comunità e poter quindi individuare insieme delle valide strategie di intervento/supporto.

La serata in cui proietteremo il film “L’onda” sarà il momento in cui forniremo il quadro d’insieme che verrà fuori da questa indagine.

Pertanto, ringraziando la dott.sa Negro, i volontari, gli insegnanti ed i responsabili del Salone S.Anna per la buona riuscita di questa edizione, vi diamo appuntamento alla prossima e come sempre continuate a seguirci per conoscere le prossime date di questo progetto.

Lo staff di AllegraMente

 





2 Comments to Sesto appuntamento con Al cinema per imparare. Come è andata?

  1. Barbara ha detto:

    E’ possibile saperne di più su questo progetto della Dottssa Negro? Ai nostri figli saranno distribuiti questionari? Saranno svolte attività in classe, un po’ come l’anno scorso? Oppure altro?

    • admin ha detto:

      Gent.ma Barbara,
      al momento questo progetto è ancora un’idea embrionale, che ovviamente sottoporremo alla Dirigente Scolastica.
      Qualora venisse approvato, vi informeremo di tutto.
      Lo staff di AllegraMente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *