Ema Pesciolinorosso a Borgaretto il 4 marzo 2016. Non perdiamo l’occasione!!!

Pubblicato da: | Pubblicato il: febbraio 7, 2016

EmaPesciolinorosso1La sera del 24 novembre 2013, Emanuele, un ragazzo di 16 anni, pieno di energia e vita, decide di provare delle sostanze stupefacenti durante una festa con amici maggiorenni. Si fa accompagnare a casa, ma la sua mente non regge l’effetto della droga sintetica e, prima di arrivare, si getta nel fiume che passa lì vicino… Gianpietro Ghidini, papà di Emanuele, partendo dal dolore, ma con la volontà di raccontare la gioia per la vita, che vale la pena di essere vissuta, sempre, ha creato Ema Pesciolinorosso, un’associazione che ha tra gli obiettivi quello di aiutare i giovani a star lontano dalle dipendenze e quello di creare opportunità di lavoro attraverso la creazione di progetti innovativi. La Parrocchia Sant’Anna di Borgaretto e l’Associazione Genitori Borgaretto AllegraMente, hanno organizzato per venerdì 4 marzo 2016, alle ore 21.00, presso il Salone Sant’Anna di via Orbassano n.3 a Borgaretto – Beinasco (TO) un incontro con Ema Pesciolinorosso. Tutti i ragazzi dagli 11 anni in su ed i genitori dai 99 anni in giù sono invitati a partecipare. Ingresso libero…

C’è un momento nella vita in cui la tua strada cambia. Forse dentro di te l’hai sempre saputo qual era il tuo percorso, ma non volevi vederlo. Ed allora accade qualcosa che ti riporta su quella strada. A volte è un episodio che scatena la scelta. Ed è allora che scoprirai davvero chi sei…

La perdita di Emanuele è stato un dolore indescrivibile che ha colpito la famiglia e gli amici. Per un padre ed una madre perdere un figlio significa perdere qualcosa di più importante della tua stessa vita. Quella vita che potrà avere significato solo a patto di aiutare chi ha bisogno di una parola da colui che, avendo vissuto il tragico errore, può forse ostacolarne in qualche modo il suo ripetersi. E’ bastato uno sguardo agli occhi disperati e straziati degli amici di Emanuele, per capire quale doveva essere la strada. E così è nato Ema Pesciolinorosso:

Prevenzione è la parola chiave. Papà Gianpietro organizza la propria testimonianza nelle scuole, negli oratori, nelle biblioteche fin dalle seconde medie in giro per tutta Italia.

Per il nostro territorio è un’occasione unica per poter aprire le nostre menti attraverso la testimonianza di papà Gianpietro e comprendere qualcosa di più di un fenomeno che, purtroppo, è sempre più diffuso tra giovani e giovanissimi.

L’incontro è particolarmente indicato per i ragazzi dagli 11 anni in su e ci auguriamo di vedere proprio tanti giovani ad affollare il Salone Sant’Anna venerdì 4 marzo 2016. Ovviamente tutti i genitori dai 99 anni in giù che vorranno accompagnarli saranno i benvenuti.

Volantino20160304-rev01-lr

CLICCA QUI per scaricare il volantino…

Allora l’appuntamento per tutti è per venerdì 4 marzo 2016 alle ore 21.00, presso il Salone Sant’Anna di via Orbassano n.3 a Borgaretto – Beinasco (TO). Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili.

Fate girare la voce tra amici e conoscenti e partecipiamo numerosi!!!

Lo staff di AllegraMente

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *