Prima domenica del mese musei statali gratis

Pubblicato da: | Pubblicato il: settembre 28, 2015

Lo sapevi che...Lo sapevi che la prima domenica del mese tutti i musei e le aree archeologiche statali sono visitabili gratuitamente? Si tratta di una interessante iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact) che offre, ogni prima domenica del mese, l’ingresso gratuito ai musei ed alle aree archeologiche statali. Il prossimo appuntamento è per domenica 4 ottobre 2015

I monumenti e musei statali (e non) visitabili gratuitamente a Torino domenica 4 ottobre sono i seguenti:

  • Polo Reale di Torino
    Biglietteria unica presso Palazzo Reale, piazzetta Reale 1 – orario 08.30- 18.00

    • Armeria Reale ore 9.00 – 18.30 (ultimo ingresso ore 18.00)
      Piazza Castello 191 – tel.011543889 – 0115184358
    • Biblioteca Reale ore 13.00 – 19.00 (primo ingresso ore 13.15, ultimo ingresso ore 18.15)
      Piazza Castello 191
      (N.B. L’ingresso alla mostra su Canova è a pagamento)
    • Galleria Sabauda ore 9.00 – 18.30 (ultimo ingresso ore 18.00)
      Via XX Settembre, 86 – tel.011 5641729 – 0115641731
    • Museo di Archeologico (Antichità) ore 14.00 – 19.30 (ultimo ingresso ore 18.00)
      Via XX Settembre 86 – tel.0115212251 – 0115211106
    • Palazzo Reale ore 8.30 – 19.30 (ultimo ingresso ore 18.00)
      Piazzetta Reale – piazza Castello – tel.0114361455
  • Palazzo Carignano ore 10.00 – 18.00 (ultimo ingresso ore 17.00)
    Via Accademia delle Scienze 5 – tel. 0115641711
    (N.B. L’ingresso al Museo del Risorgimento è a pagamento anche domenica)
  • Villa della Regina ore 10.00 – 17.00 (ultimo ingresso ore 16.00)
    Strada Comunale Santa Margherita 79 – tel. 0118195035

Altri musei in Piemonte:

L’elenco completo dei musei statali, aperti gratuitamente la prima domenica del mese, in provincia di Torino e in Piemonte è consultabile sul sito del Mibact.

Non facciamoci scappare l’occasione.

Lo staff di AllegraMente

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *