Mediamente, ciclo di incontri del CIdiS sulle nuove tecnologie dedicati ai genitori

Pubblicato da: | Pubblicato il: febbraio 18, 2015

MediaMenteMediaMente è un progetto di media education per il potenziamento delle competenze ed abilità in tema di nuove tecnologie gestito dal CIdiS, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Esserci e finanziato con il contributo della Compagnia di San Paolo di Torino. Vi segnaliamo che nell’ambito di questo progetto, inizia il 20 febbraio 2015 un ciclo di incontri nei comuni di Bruino, Orbassano, Beinasco, Piossasco, Rivalta di Torino e Volvera dedicati alle nuove tecnologie e ai nuovi media con attenzione particolare al rapporto genitori-figli. Il primo appuntamento, con il media-educator Michele Marangi, si intitola “Noi e loro nell’era digitale” ed è previsto per il 20 febbraio 2015, alle ore 21.00, all’Auditorium Giacalone di via Martiri della Libertà a Borgaretto di Beinasco.

Il progetto nasce dalla preoccupazione che per quanto i ragazzi, nativi digitali, dispongano delle abilità necessarie ad interagire con nuovi media nel web, sono spesso sprovveduti rispetto ai rischi correlati. Al contempo, i genitori non sempre vigilano sulle modalità comunicative dei figli, oppure non hanno strumenti adeguati per affiancarli e guidarli in un utilizzo dei nuovi media responsabile, efficace, eticamente corretto e nel rispetto della legalità e della propria sicurezza.
Nello specifico MediaMente prevede un ciclo di seminari gratuiti rivolti ai genitori. Durante sette serate (dal 20 febbraio al 12 maggio 2015) docenti, educatori e ricercatori affronteranno temi legati all’educazione e alla tecnologia, analizzandone pericoli e opportunità e verrà presentato il laboratorio di media-education MediaMente rivolto agli alunni delle scuole secondarie di primo grado dei comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco, Rivalta e Volvera.

CLICCA QUI per tutte le info sul progetto MediaMente…

CLICCA QUI per il calendario completo degli appuntamenti…

Lo staff di AllegraMente.

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *